L'articolo 1122 del codice civile è sostituito dal seguente: 

«Art. 1122 – (Opere su parti di proprietà o uso individuale). 

Nell'unità immobiliare di sua proprietà ovvero nelle parti comuni di cui si sia riservata la proprietà o l'uso individuale, ciascun condomino non può eseguire opere o modifiche ovvero variare la destinazione d'uso indicata dal titolo, pur nel rispetto delle norme di edilizia, se ne derivi danno alle parti comuni o individuali o notevole diminuzione di godimento o valore di esse, ovvero pregiudizio alla stabilità, alla sicurezza o al decoro architettonico dell'edificio.

In ogni caso è data preventiva notizia all'amministratore che ne riferisce all'assemblea».

--------------- Testo Precedente ----------------------------------------------

Ciascun condomino, nel piano o porzione di piano di
sua proprietà, non può eseguire opere che rechino danno alle parti comuni
dell'edificio.