Ricerca sul nostro sito

Art. 27. L’assemblea

 

1. L’assemblea è costituita dagli avvocati iscritti all’albo

ed agli elenchi speciali. Essa elegge i componenti del

consiglio; approva il bilancio consuntivo e quello preventivo;

esprime il parere sugli argomenti sottoposti ad

essa dal consiglio; esercita ogni altra funzione attribuita

dall’ordinamento professionale.

 

2. L’assemblea, previa delibera del consiglio, è convocata

dal presidente o, in caso di suo impedimento, dal vicepresidente

o dal consigliere più anziano per iscrizione.

 

3. Le regole per il funzionamento dell’assemblea e per

la sua convocazione, nonché per l’assunzione delle relative

delibere, sono stabilite da apposito regolamento adottato

ai sensi dell’articolo 1 e con le modalità nello stesso

stabilite.

 

4. L’assemblea ordinaria è convocata almeno una volta

l’anno per l’approvazione dei bilanci consuntivo e

preventivo. L’assemblea per la elezione del consiglio si

svolge, per il rinnovo normale, entro il mese di gennaio

successivo alla scadenza.

 

5. Il consiglio delibera altresì la convocazione dell’assemblea

ogniqualvolta lo ritenga necessario o qualora ne

faccia richiesta almeno un terzo dei suoi componenti o

almeno un decimo degli iscritti nell’albo.