Ricerca sul nostro sito

Art. 42. Norme disciplinari per i praticanti

 

1. I praticanti osservano gli stessi doveri e norme deontologiche

degli avvocati e sono soggetti al potere disciplinare

del consiglio dell’ordine.